,

Divano in finta pelle. Come prendersene cura

Divano in finta pelle. Come prendersene cura

Vuoi acquistare un divano in finta pelle, o similpelle, o lo hai già acquistato e non sai come prendertene cura? Oppure, te ne hanno regalato uno, lo hai trovato nella casa dove ti trasferirai e vuoi tenerlo, e vorresti sapere come curarlo al meglio per farlo durare il più a lungo possibile?

Si sa, la finta pelle, sia sui divani, poltrone, sedie che letti fa sempre un po’ di paura perché tende a rovinarsi facilmente. Basti pensare anche solo a borse, scarpe e cinture che finiscono per essere buttate via dopo pochi anni se non mesi perché cominciano a spellare e perdere pezzi. Bè, la paura è che capiti la stessa cosa anche con gli arredi.

Divano in finta pelle. Come prendersene cura

Il nostro consiglio sui divani in finta pelle

Nonostante esistano delle tecnologie moderne e avanzatissime nella produzione della finta pelle, alcuni arredatori ne sconsigliano l’acquisto, perché non sarà mai minimamente comparabile alla vera pelle in termini di qualità. Anzi, mediamente, già dopo due anni, si potrebbero notare le prime crepe, da cui ha inizio la fine del tuo divano in finta pelle.

Bene, stai leggendo proprio l’articolo del blog di un negozio che preferisce non vendere divani in finta pelle. Ti i spiego velocemente perché, e poi puoi approfondire leggendo questo altro articolo. Negli anni, sono, sì, cambiate le tecnologie di produzione della similpelle ma la qualità è andata calando. Le ragioni di questo fatto sono tante ma non è qui che ne parleremo.

Arriviamo dunque ai nostri consigli per prenderti cura del tuo divano in finta pelle, se proprio ne desideri uno.

Divano in finta pelle. Come prendersene cura

Come prendersi cura di un divano in finta pelle

La parola d’ordine per prendersi cura al meglio di un divano in finta pelle è delicatezza. Evita prodotti aggressivi, e se riesci, evita di usare del tutto prodotti. Usa acqua tiepida e un pannetto in microfibra ben strizzato per lavare il divano. Se il divano è eccessivamente sporco, e lo reputi necessario, usa un detergente delicato e molto diluito. La proporzione da usare è questa: in una vaschetta di acqua versa una tazzina di detergente.

Risciacqua con il panno sempre ben strizzato ma con sola acqua e poi asciuga usandone uno perfettamente asciutto. Quest’ultima parte è molto importante perché se l’acqua evapora dalla superficie in finta pelle potrebbe seccarla dando via alle tanto temute crepe. Quindi meglio evitare, dedicando qualche secondo in più ad asciugare il divano.

Cosa non fare a un divano in finta pelle

Dato che le cose da fare per prendersi cura dei divani in finta pelle sono davvero poche, ha decisamente senso parlare delle cose da non fare mai, per proteggerlo.

Innanzitutto, come detto prima mai usare detergenti aggressivi. Meglio non usarne proprio.

Seconda cosa: non posizionare il divano vicino a fonti di calore. Questa cosa vale anche per i divani in pelle (in questo articolo ti dico come prenderti cura di divani in vera pelle), figuriamoci se non può andare bene per quelli in finta pelle.

Ancora, attenzione a bottoni, rivetti e borchie applicate generalmente sulle tasche posteriori dei pantaloni. Sedendosi potrebbero rigare o addirittura lacerare il materiale e il danno potrebbe essere irreparabile.

Infine, un’attenzione particolare agli animali domestici, soprattutto ai gatti. Le unghiette taglierebbero molto facilmente la similpelle.

Se vuoi altri consigli sui divani in finta pelle, o ne vuoi acquistare uno e vorresti fare una consulenza con un arredatore specializzato in divani e divaniletto del nostro team, ti aspettiamo in Corso Corsica 19/f a Torino per valutare insieme il tuo nuovo divano.

Ciao e #buonarredamento !

WhatsApp
Facebook
LinkedIn

Richiedi una Consulenza d'Arredo Gratuita

Un nostro esperto arredatore sarà a tua disposizione senza impegno

Articoli